Domande e risposte tratte dalla nostra pagina facebook

UTENTE: Come se nel ciclismo servisse solo spingere. Tanti anni a parlare di pedalata rotonda e ora dovrei allenarmi solo a spingere ?

BIKESTEPPER: La tua obiezione è giusta ma quando vuoi allenare la forza in palestra che fai? Spingi no? Però ti leghi mentre con questo strumento no. Per il resto è un po’ come fare la pressa e aumenti la forza a disposizione in bici. Più forza più watt ma anche più facilità di pedalata e quindi anche pedalata rotonda…

UTENTE: Bisogna fare trazione…

BIKESTEPPER: Osservazioni comprensibili, visto che tutti siamo abituati ad attrezzi dove si pedala. In questo caso però si sta parlando di aumentare la propria forza, ed è dimostrato che solo la palestra e i sovraccarichi possono produrre un AUMENTO DELLA FORZA. Gli allenamenti in bici possono solo migliorare la RESISTENZA ALLA FORZA, ma non la possono aumentare. Questo attrezzo E’ COME UNA PRESSA e non va assimilato ai rulli o altro. Ha però il pregio di non legare i muscoli, che infatti vengono usati nel modo corretto per il ciclismo. Trazione, pedalata rotonda e quant’altro sono argomenti che non c’entrano con l’aumento della forza e vanno curati in bici, mentre la forza va allenata a secco.

UTENTE: Sulla questione che è necessario aumentare la forza hai ragione ma qui non si mette in dubbio questo. La limitazione forte che io vedo in questo strumento è che può aumentare la forza solo di alcuni distretti muscolari, trascurando tutti gli altri. Quindi sviluppare alcuni muscoli e trascurarne altri, a parer mio ti fa perdere la rotondità della pedalata e quindi finisce per essere controproducente

BIKESTEPPER: Mi piacerebbe tu provassi l’attrezzo, perché in effetti è concepito per sviluppare maggiormente i muscoli che lavorano per superare il punto morto superiore della pedalata. In pratica tutti tendiamo a spingere soprattutto nella zona dove abbiamo la leva più favorevole. Imparando ad usare i muscoli giusti dove la leva è meno favorevole, e rafforzando questi muscoli poco usati, ti sembrerà strano ma la pedalata in bici dopo viene più rotonda. Spesso le cose nella realtà sono l’opposto di quello che appaiono…

UTENTE: Spingere e basta?….e tirare dove lo lasciamo ? Pedalata rotonda e redditizia spingi e tira

BIKESTEPPER: Hai ragione ma dimmi la verità…quando sei sotto sforzo intenso dove senti la fatica delle gambe? A spingere o a tirare? La tua risposta ti dirà dove hai bisogno di maggior forza

UTENTE: Sono 10 anni che uso la rotopress…pedalata avanti,pedalata indietro, pedalata a gamba singola avanti e dietro, pedalata a piedi pari avanti e indietro, pedalata a 90 gradi avanti indietro….non trascuro nessun muscolo della gamba e quando spingi e tiro forte o a fine gara ti assicuro che ogni muscolo duole. Il fatto che uno lo senta solo la fatica sul quadricipite è perché usa solo quello nella pedalata. Comunque bravi per l’invenzione

BIKESTEPPER: Quindi anche te sei uno sperimentatore. È stato misurato che anche nel miglior atleta l’80 percento del lavoro è nella spinta. Quindi perché non provare ad avere più potenza? Potresti abbinarlo alla rotopressa caricando bene i muscoli prima di usarla e sono sicuro vedresti la differenza

UTENTE: Scusa la domanda ma mi spieghi come può un macchinario allenare i muscoli stabilizzatori se l equilibrio è pressoché costante ??? Questo per me è un grave errore dichiararlo…

BIKESTEPPER: Non i muscoli stabilizzatori dell’equilibrio ma della pedalata. Gambe in linea tallone che non deve cedere bacino che non deve compensare ecc
Sono sbilanciamenti che vengono fuori subito a quasi tutti e che usandolo si impara a correggere

UTENTE: Stando fermo non alleni nessun stabilizzatore né della pedalata né di nient’altro

BIKESTEPPER: Ti assicuro che in pochi all’inizio riescono a stare fermi quando spingono. Te vedi le persone in bici o sui rulli e tutto sembra andare bene, poi le metti qui sopra e salta fuori di tutto. Movimenti scomposti di ogni tipo! Quelli sono i muscoli stabilizzatori di cui parlo, quelli che ti fanno mantenere la posizione giusta quando spingi sui pedali.

UTENTE: “Perfetto per la riabilitazione muscolare e del ginocchio” non sono molto d’accordo. Ad esempio dal video si evince che non si lavora mai in completa estensione di ginocchio, cosa che è fondamentale e dimostrata da evidenze scientifiche, ad esempio , nella riabilitazione delle sindromi rotulee

BIKESTEPPER: Il tuo è sicuramente il parere di una persona competente. Ovviamente non per tutte le patologie ma per rinforzare i distretti muscolari del ginocchio funziona egregiamente e puoi regolare l’angolo sia di partenza che di arrivo. Non lavori in carico negativo e spingi solo con la tua forza, quindi non rischi di farti male. Da provare…

UTENTE: Io preferisco la palestra….abbinato alla bici

BIKESTEPPER: In inverno si può scegliere anche la palestra ma con la bella stagione, o in periodo di gare, quanti continuano ad andare in palestra? Provare provare, prima di giudicare…ricordate cosa dicevano pochi anni fa delle mtb di 29? E adesso cosa dicono delle 26?

Domande e risposte ultima modifica: 2016-12-08T10:31:25+00:00 da Viet-bike